un mondo di amore

Vita da mamma: l’arrivo di un pupo cambia tutto

Anche voi da quando state nella fase "vita da mamma" vi siete rese conto di quanto l'arrivo di un pupo ha cambiato tutto? Eppure non pensavate che era così...avete ancora chiaro il ricordo di voi due i primi anni del matrimonio,  anzi ancora vi ricordate perfettamente di come vi sentivate in viaggio di nozze: leggeri, abbronzati, felici e soprattutto tranquilli.
Quando andavate in giro per i centri commerciali e vedevate dei genitori super stressati li guardavate con disappunto: cosa avrà fatto mai quel piccolo angelo per portare il padre a corrergli dietro e la madre a tirar fuori degli acuti degni di Katia Ricciarelli?

Vi trovavate a pensare che voi mai e poi mai avreste urlato contro vostro figlio, che voi mai e poi mai sareste andate in giro con le tute, che voi mai e poi mai avreste trasformato le vostre care ed amate borsette in quella di Mary Poppins, no a voi questo non sarebbe accaduto….

Ora siete genitori da un bel po’ di tempo e vi siete resi conto, che prima vivevate in un mondo fatato: tutta colpa delle pubblicità della famosa marca di pasta e merendine, che fanno vedere queste famiglie serene, rilassate e felici mentre fanno la colazione con 7 figli intorno ad una tavola ordinata e linda!

Ora avete capito che l’arrivo dei figli è in grado, anche se positivamente, di stravolgere completamente la vita!
I vostri modi di vivere hanno subito una bella variazione, le vostre abitudini sono diverse, così come la vostra vita di coppia, il vostro look e la vostra casa!

Sì, anche lei ha avuto un bel colpo: se prima passavate le ore a far brillare il vostro piano cottura d’acciaio, tanto che riuscivate a specchiarvi, ora invece vi siete pentite amaramente di non averlo fatto di un altro materiale. Ma quanta manutenzione richiede? Ora, quando di sera, dopo una giornata di lavoro estenuante, dovete fare nel seguente ordine, la cena per voi, per il pupo, preparare il pranzo per vostro marito per l’indomani, lavare il pupo, fare la lavatrice, stendere i panni, passare lo straccio per casa, lavarvi voi se avete il tempo e la fantasia, la vostra amata cucina a gas in acciaio è diventata l’ultimo dei vostri problemi!

Per non parlare della vostra amata borsetta, che prima conteneva oggetti tipo: portafoglio, trucchi, specchietto, riviste di moda e cultura, chiavi, cellulare. Ora invece contiene: portafoglio (certo, questo è immancabile), creme per l’arrossamento del sederino del vostro pupo, un libro sulla maternità, foglietto illustrativo di una medicina per febbre, chiavi, cellulare, ciuccio, pannolini, sonaglino, che altro? Ah sì, biscotti sbriciolati, ma chi ce li ha messi là dentro?

Siete sicuramente cambiati, e questi sono i lati “negativi” se così li vogliamo chiamare. Non dimentichiamo però che ci sono anche quelli positivi.
Vostro figlio che ancora piccolissimo appena apre gli occhi vi fa un sorriso sdentato che vi riempie il cuore la mattina, vostro figlio che dice “mamma” e non si capisce se vuole dire “pappa” o “papà”, lui che quando ha sonno non si addormenta se non gli date la mano, di voi due che quando lo vedete dormire pensate che è quello il senso di essere una coppia, di lui che prima di andare all’asilo si gira e vi saluta con la manina, di lui che vi dice che le  vostre lasagne sono le più buone del mondo, di lui che ogni giorno vi fa sentire importanti… non è forse questo essere dei genitori ed il bello della vita da mamma?

La nostra pagina Facebook