un mondo di amore

Quando la mamma perde l’autostima

autostima, mamma

Diventare mamma è un momento davvero particolare, che può portare una donna ad avere una crisi di autostima. Questo perché per la prima volta vi trovate a dover pensare ad un altro essere che dipende da voi in tutto e per tutto. Non lo avete mai fatto e fate magari tanti piccoli errori, che vi fanno sentire delle mamme giù di morale.

A questo aggiungete che ci possono essere dei casi particolari, come quando l’arrivo della maternità coincide con l’abbandono del  lavoro, perché alcune volte i contratti non vengono rinnovati, e improvvisamente vi trovate catapultate in una vita casalinga a cui proprio non eravate abituate!
Dalla donna in carriera di un tempo, ora vi trovate “solo” a pulire casa, a stare con il pupo e a non avere più una indipendenza economica, anzi a dipendere da vostro marito!
Calma e sangue freddo, le cose vanno analizzate dal punto di vista corretto!
Come prima cosa, cercate di non ascoltare tutti i commenti superflui che vengono da tutte le altre mamme, non so, al parco, che non fanno altro che vantarsi dei loro super angeli che non fanno mai niente! La gente molte volte apre la bocca solo per cambiare aria! La realtà è molte volte ben diversa da quello che gli altri vi vogliono far credere.
Se avete perso il lavoro non è perché voi non siete brave, è solo un momento di crisi globale che purtroppo ci sta colpendo tutti! Invece di buttarvi giù e non cercare più lavoro, mettete a lucido il vostro curriculum e cercate dei lavori alternativi che possono sposarsi bene con il vostro nuovo ruolo di mamma, cercando bene e con un po’ di fortuna, chissà che non troviate qualche cosa, che oltre a darvi una indipendenza economica, vi faccia aumentare l’autostima.
Credete di fare dei piccoli errori con il vostro piccolo? Ricordate che non si nasce mamme! Ma ci si diventa!
Come vi sentite in questo periodo?

La nostra pagina Facebook