influenza, malanni e consigli

L'inappetenza nei bimbi

L'inappetenza dei bambini è un altro di quei problemi che tolgono la serenità ai genitori. Cosa si può fare per scongiurate tutto ciò, o comunque per cercare di risolvere il problema?

L'inappetenza o, in certi casi, presunta inappetenza, è un disturbo che porta dal pediatra il 50% dei bambini. Attenzione però, perché questo problema, a lungo andare, può recare pure danni di un certo perso. Se si dovesse insistere troppo, magari con qualche ricatto, se dovessimo essere noi a decidere per loro, i bimbi potrebbero perdere la capacità di ascoltare le esigenze del loro corpo. Da qui all'inappetenza il passo è breve... Che cosa, quindi, occorre fare per evitare disastri? Innanzitutto non forzare i bambini ad assumere cibi, si otterrebbe l'effetto contrario. Il cibo non deve divenire il parametro, diciamo, con cui valutare quanto il bambino sia bravo e disciplinato. Un buon metodo potrebbe essere quello di invogliare il piccolo a farsi le porzioni da sé, altra cosa è quella di cercare di assecondare i suoi gusti. Nessun alimento, alla fine, è insostituibile, si può sempre trovare una buona soluzione. L'importante è tenere a freno la propria ansia, questo perché i bimbi sono portati ad assimilare la scarsa serenità dei genitori e tutto ciò potrebbe peggiorare la situazione. Insomma, meglio lasciarlo fare, senza però perdere di vista i suoi atteggiamenti, male che vada si può sempre chiedere un buon consiglio al pediatra.

La nostra pagina Facebook