Mamme.tv intervista Alice di Mamma For Dummies

Ci sono delle mamme blogger con cui entri subito in sintonia. Questo è quello che è accaduto quando mi sono imbattuta nel blog di Alice Mamma For Dummies. Appena ho iniziato a leggere il primo post mi sono sentita come a casa, mi sembrava di leggere i racconti di un’amica e mi sono subito immedesimata nelle sue “dis-avventure”. Ho deciso così di conoscerla meglio. Passo a lei la parola!

Alice parlaci un po' di te quali sono le tue passioni e i tuoi interessi?
Ho 32 anni e un bambino di un anno. Scrivo sul blog mammafordummies per diletto e lavoro come impiegata italia/estero in un'azienda: il mio impiego mi piace moltissimo. Vivo in Emilia con mio marito e mio figlio. Ho tanti interessi, temporaneamente "accantonati" dopo l'arrivo di Luca. Mi piace scrivere, ovviamente, ma non necessariamente dando un senso a cioè che scrivo: spesso tengo semplicemente una penna, una matita o un pennarello in mano e scarabocchio parole o disegni senza senso. Ascolto musica di ogni genere: ho un ipod dal quale raramente mi separo e sono gelosissima della mia collezione di vinili degli Skiantos. Viaggio molto, anche se le "Mete" da 325 giorni a questa parte sono decisamente più " a prova di bimbo".

intervista alice 1"Mamma For Dummies" : come è nata l'idea di aprire un mommy blog?
Il blog nacque cinque anni fa, dopo una "disavventura" d'amore poi cominciò a ricevere riscontri, ci presi gusto e iniziai a scrivere settimanalmente. Dopo la nascita di Luca, mio figlio, si è trasformato: se prima raccontavo le dis-avventure tragicomiche di una single quasi trentenne; ora racconto, con la stessa ironia, la mia vita di mamma e moglie.

Nel tuo blog parli di tantissimi argomenti. Quali sono i temi che ti stanno più a cuore?
Tengo molto al confronto con le lettrici, sia in quanto mamme che in quanto donne. Da quando il blog si è trasformato in un "mommy blog" in particolare tengo a confrontarmi con altre mamme. Attraverso il blog vorrei trasmettere il messaggio che la mamma perfetta non esiste, che non esistono "regole" sulla crescita del bambino, ma basta semplicemente dedicare quanto più amore possibile. Quando ero incinta spesso sul web leggevo di mamme "impeccabili", senza alcuna esitazione, insicurezza...mentre io ero in preda al panico per il compito che mi aspettava; così ho deciso di condividere la mia esperienza partendo dal presupposto che "se ce la posso fare io, ce la possono fare tutte!". Essere mamma è un ruolo difficilissimo e per questo credo sia fondamentale approcciarsi ad esso senza preconcetti o paranoie.

 Ti va di raccontarci come era la tua vita prima di essere mamma?
Prima di essere mamma la mia vita era costellata da feste, concerti, Martini e viaggi. Spesso mi chiedono "Ma non ti manca??" So che non mi crederete, ma vi assicuro che non mi manca nemmeno un pochino: sono felice di essermi goduta quegli anni e se tornassi indietro rifarei esattamente lo stesso, ma in questo momento della mia vita non vorrei essere in nessun altro posto.

Ora invece da mamma, come sono le tue giornate tipo?
Sveglia alle 6.30, al lavoro alle 8, alle 16 vado a prendere mio figlio all'asilo. I pomeriggi passano tra giochi al parco, giri in bicicletta, giochi con altri bambini. Poi cena e alle 20.30/21 il piccolo Luca va a letto. Ed io? Ehmm.. io neanche un'oretta dopo lo seguo! Ho ricominciato a lavorare da un mesetto e devo ancora prendere il ritmo!   Una volta aspettavo il weekend con ansia per passare le mie serate fuori, ora non vedo l'ora arrivi il sabato per stare un po' di tempo con il mio bambino.

intervista alice 2Come è essere una mamma blogger? Che cosa ti piace di più di questo mondo?
Mi piace molto potermi confrontare con donne diverse da me sia geograficamente che culturalmente. Il blog (in generale il web) ti dà la possibilità di sentirti vicina a donne che sono a migliaia di km di distanza da te, ti dà l'opportunità di poter condividere le tue esperienze, accettare consigli ed imparare sempre cose nuove. Credo che per una mamma sia una grandissima risorsa ; se non altro possiamo avere opinioni diverse da quelle della suocera ; )

Puoi dare un consiglio alle neomamme che ci leggono?
Riallacciandomi a sopra, l'unico consiglio che mi sento di dare è di non farsi prendere dalla sindrome della "mamma perfetta": siamo donne splendidamente imperfette.

Ringrazio di cuore Alice per la spontaneità delle sue risposte se volete scoprire qualche cosa in più su di lei vi aspetta su Mamma For Dummies!

La nostra pagina Facebook