influenza, malanni e consigli

I bimbi ed i pericoli dentro casa

Qual'è il luogo dove accadono spesso gli incidenti? Diverse ricerche hanno sottolineato i numerosi incidenti, che avverrebbero tra le mura domestiche. La casa, quindi, come luogo pieno di potenziali rischi, minacce. E nel caso della presenza di bambini?

In questa circostanza, i pericoli sono molto numerosi e superiori a quelli che potrebbero incontrare le persone adulte. Una delle cose da scongiurare, è il soffocamento provocato da qualche corpo estraneo. Ciò può accadere col cibo rigurgitato, oppure attraverso elementi estranei che riescono a penetrare nel condotto tracheale. Mai lasciare, dunque, che i bimbi tocchino oggetti potenzialmente dannosi. Stare attenti, insomma, che non si infilino in bocca oggetti o cibi, che potrebbero causare il soffocamento. Se ciò che si è ingerito risulti essere velenoso o molto pericoloso, chiamare immediatamente il medico o rivolgersi ad un pronto soccorso. E nel caso, invece, delle frequenti scottature, bruciature? Qui bisogna raffreddare immediatamente la zona colpita sotto l'acqua corrente per almeno 10-15 minuti e procedere poi con impacchi di ghiaccio, ma non direttamente sulla zona colpita. Chiaramente, il medico saprà indicare una buona pomata da applicare.
Non sarebbe male, però, munirsi di un’apposita valigetta di Pronto Soccorso contenente, ad esempio, una soluzione fisiologica per la pulizia delle ferite, bende, cerotti, cotone idrofilo, garze sterili e pomata per le ustioni più lievi.
L'importante è non lasciare i bimbi da soli e controllarli anche alla distanza.

La nostra pagina Facebook