Hit enter after type your search item
Mamme TV

Blog mamme, papà e figli

Home / Rubriche / Viaggi e Gite / Tutti insieme al mare!

Tutti insieme al mare!

/
/
/
351 Views

Ho ancora ben chiaro il ricordo di quando da piccola andavo con la mia famiglia al mare.
Avete presente il film Fantozzi, con la macchina stracarica con tanto di portapacchi occupato?
Ecco anche noi eravamo più o meno così! Sdraio, teli da mare, borsa frigo gigante nemmeno dovessimo offrire una aperitivo in spiaggia ai passanti, pochissimi giochi da spiaggia tipo paletta e secchiello, braccioli e ciambelle, tavolino per mangiare, un ombrellone a testa, creme solari, cibo in quantità indefinita!

I momenti critici erano due: il momento di trasporto di tutto questo bagaglio in spiaggia e quando dovevamo ricaricare la macchina! Ho ancora il ricordo di mio padre che aveva sviluppato delle speciali tecniche di trasporto delle sdraglio, mia madre di tenuta delle borse frigo, mia sorella degli asciugamani, e io di tutto l’occorrente da gioco e degli ombrelloni! Eravamo uno spasso, ci si riconosceva a distanza!

Questo era l’occorrente necessario per passare una piacevole giornata al mare! Mi rendo conto che forse eravamo un po’ esagerati, però devo dire che non mancava veramente niente! Certo ci portavamo tutta casa, però oggi, quando vedo alcune persone al mare con i bambini, mi viene la pelle d’oca.
I più selvaggi vanno senza ombrellone e non è che poi rimangono in spiagga per poche ore. I più diligenti l’ombrellone ce l’hanno ma non fanno rispettare ai bambini la regola più importante del mare: dopo mangiato non si fa il bagno per 3 ore e mezza!
I miei genitori ci hanno terrorrizzato con il problema della congestione, non c’era verso, potevi tentare di tutto ma non c’è stata una volta che mia madre mi ha fatto fare il bagno prima del termine della digestione! Certo che poi la digestione al mare era lentissima, visto che il pasto base che mia madre portava al mare era panino con fettina panata, una leggerissima e freschissima lasagna, e per finire quantità luculliana di cocomero, visto che era estate!

Secondo me con un pasto così nemmeno cinque ore bastavano, però mi ricordo che quando ero piccola le provavo tutte! Una volta mi sono letteralmente impanata come la fettina di carne del pranzo.
La sabbia era cocente ed era ovunque: sul mio corpo, nei capelli, nelle orecchie, e … in posti dove non batteva il sole! Niente mia madre non ha mollato, al massimo mi ha fatto sciacquare i piedi!
Questo solo per dire che, anche al mare, servono delle regole che i bambini devono imparare a rispettare, e i genitori devono impartire!
I bimbi devono imparare a giocare senza recare disturbo ai loro vicini di ombrellone, non devono mai allontanarsi, ma soprattutto voi dovete stare vigili! Anche le vostre vacanze erano così?

This div height required for enabling the sticky sidebar