enorme gioia e qualche disturbo

L' istinto materno quando arriva?

istinto materno

L' istinto materno. Spesso sentiamo persone discutere proprio di questo, oppure è la nostra stessa mamma ad avercene parlato un po'. Ma cosa vuol dire, per la precisione?

Possiamo affermare che si tratta di quel legame particolare, unico, che unisce la madre ed il bambino già dal momento del concepimento (oppure anche prima). Potremmo anche aggiungere che sarebbe quello slancio affettuoso, che spingerebbe la madre ad occuparsi del proprio piccolo e, chiaramente, senza abbandonarlo mai, arrivando perfino a compiere enormi e pesanti sacrifici. Tuttavia, la maternità non è qualcosa che appare immediatamente, perché ha bisogno, diciamo, di carburare a poco a poco. Cosa dicono, però, gli esperti in materia? Costoro, spesso e volentieri, sostengono che l’attivazione di questo istinto materno può sopraggiungere solo nel momento del parto, quando la donna, sia che viva un parto naturale, sia che lo viva in anestesia generale, alla fine la prima cosa che sente è proprio il bambino, i primi suoi pianti. In quel momento lì , la madre inizia a rendersi conto che tutto ruoterà attorno al piccolo e che il vero obiettivo sarà quello di amarlo e proteggerlo dai pericoli e turbamenti della vita. In quel preciso istante, allora, si scopre proprio di possedere tale istinto che, probabilmente, era qualcosa di inconcepibile prima di allora. Forse, tuttavia, potremmo ricondurre il tutto ad una semplice parola: amore.

La nostra pagina Facebook