un mondo di amore

Mamma giochiamo insieme?

Mamma giochiamo insieme? E' una di quelle domande che prima o poi arrivano. Se devo pensare alla mia infanzia mi ricordo che a giocare con me era mio padre. Ho dei ricordi di quando ero bambina, che custodisco gelosamente nel cassetto del mio cuore. Mi ricordo che aspettavo con trepidazione la domenica e il mio papà, che aveva solo quel giorno libero, ci portava in giro per passare qualche ora spensierata insieme a lui per scoprire Roma. Anche l’estate era magica, perché nonostante avesse poche settimane di vacanza, si metteva sempre in macchina, pronto ogni giorno a portarci al mare, per farci divertire. E’ sempre stato un giocherellone, ha cercato per anni (invano) di impararmi a nuotare, costruiva i castelli di sabbia e giocavamo a palla e a racchettoni. Ora che è nonno con le nipotine è una forza della natura, è sempre pronto a farle divertire e a strappargli un sorriso.

Ora che sono mamma, una delle cose che cerco di fare è quello di giocare insieme alla mia bimba.

Non sempre è facile, ho da pensare a mille cose, lavoro, casa, la sua gestione quotidiana e ci sono dei giorni che mi sento veramente esausta, ma se sto a casa o se esco con lei, cerco sempre di ritagliare un momento solo nostro.

Questa estate la portavo tutte le mattine ai giardinetti e giocavamo insieme, al mare abbiamo imparato a fare le polpette di sabbia, mentre adesso che è un po’ più grande siamo passati ai giochi più seri! Finalmente ci hanno regalato le pentoline (eh eh il regalo lo hanno fatto a me :D), ci divertiamo a preparare la pappa alla sua bambola, a Ciccio (il nuovo orso che è appena arrivato a casa) o prepariamo il thè o il caffè per il suo papà quando è a casa! Ci piace anche pettinare e fare la piega ai capelli alle bambole, è bravissima a usare il suo piccolo phone e con la sua boccuccia fa anche il rumore “sgghhhh…sghhhh” “mamma.. peppe (pettine) e pelli” (capelli)”. Ogni cosa che trova è un telefono: dalle pantofole, ai bicchieri, dalle spazzole, al mouse del pc! È un continuo “ONTO?!! ONTO?!! CIA CIA”!

Quando mi metto a sua completa disposizione, viene da me e mi abbraccia forte e mi da uno dei suoi dolcissimi bacini, poi mi dice: “mamma! mamma!” e mi da le pacche sulla spalla, e mi sorride per farmi capire che è contenta.

È un regalo impagabile! E a voi vi hanno quando vi chiedono giochiamo insieme? Riuscite a trovare del tempo per loro?

La nostra pagina Facebook