una nuova vita

L'importanza della passeggiata

 Una bella passeggiata è salutare per gli adulti, ma non solo, perché è indicata anche per i bimbi piccoli ed i motivi sono diversi. Vediamone allora alcuni di questi...

Innanzitutto è importante per il benessere del bambino, questo perché stimola molto il suo sviluppo intellettivo, e ciò per mezzo della grande quantità e varietà di stimoli visivi, uditivi e tattili. Come in tante cose, occorrono però delle precauzioni. Ad esempio, la durata della permanenza all'aria aperta dipende dalle proprie possibilità e, allo stesso tempo, dalla stagione, dalla temperatura e dalle condizioni meteo. L'ideale sarebbe poter uscire tutti i giorni, ma spesso non dipende dalla volontà delle singole persone. Chiaramente bisogna scegliere le ore più adatte per la passeggiata assieme al bimbo. Occorre prestare attenzione poi alla giusta quantità di indumenti: né molti, ma neppure troppo pochi. Può essere utile portarsi dietro un golfino in più, in modo da poterlo mettere e togliere con facilità in caso di brusco cambiamento della temperatura. Utile può essere pure un cappellino, che è in grado di coprire il piccolo dal sole o, all'inverso, di proteggerlo dall'eccessivo freddo tipico della stagione autunnale ed invernale. La carrozzina, in particolare in città, è spesso poco maneggevole e molto ingombrante. C'è poi il marsupio, che andrà scelto tenendo in considerazione l'età del bimbo. Ad esempio, per le prime settimane, periodo in cui il bambino non è capace ancora di sorreggere da solo il capo, sarà più utile avvalersi di quello orizzontale, in cui il neonato viene posto sdraiato; successivamente potrà essere impiegato il marsupio classico.
Una bella passeggiata, infine, può essere piacevole pure per le mamme, che potrebbero incontrare altre neomamme e, magari, scambiarsi opinioni, pareri. Da qui alla nascita di un rapporto amichevole, il passo potrebbe essere breve...

La nostra pagina Facebook