una nuova vita

Consigli utili per il baby shopping!

Avete mai provato ad andare nei negozi di abbigliamento per bambini? È uno spasso, vendono delle cose così piccole! È da dire che il reparto da femmina è quello in cui trovi le cose più vanitose, sarà che sono una donna! Ammettetelo per le femminucce c’è l’imbarazzo della scelta! Anche per i maschietti non è niente male, se non fosse che sono di gran voga le camicie che io chiamo stile Clark Kent! A quadri di tutte le varianti e i colori, oppure ci sono quelle stile piccolo reale di Inghilterra!

A parte questo, quando state per avere un bambino, come è già accaduto per tutto il resto d’altronde, c’è sempre qualcuno che vuole dire la sua, anche quando questa non è richiesta!

Al mondo esistono due categorie di consiglieri: i catastrofici e i semplicistici.
Le prime sono di solito mamme sotto stress che non fanno altro che spaventarti, con frasi apocalittiche tipo: “ Andrà sempre peggio!”, frase pervenuta quando sei a uno stato avanzato della gravidanza e non ce la fai più! Per non parlare quando vuoi avventurarti per i negozi di abbigliamento per bambini e loro nel tentativo di avvertirti, non pensando assolutamente che ti stanno terrorizzando, dicono  una frase d’effetto tipo: “ Ne spenderai di soldi in vestiti, i bambini hanno bisogno di un guardaroba intero e costano tantissimo! Non fanno altro che sporcarsi e non sai quante lavatrici farai”!
Le semplicistiche invece, sono le mamme perfette, quelle che sembra che si sono preparate a questo ruolo per tutta la vita, quelle che per loro è tutto semplice e anche se spendono un patrimonio, per loro non è un problema, perché è per un fine maggiore! Così come quando non riesci a dormire perché la pancia e l’essere che dentro si muove come alien, di notte ha deciso di ballare la salsa. Quando cerchi di manifestare questa tua realtà, loro ti tranquillizzano con consigli che hanno funzionato solo per loro: “mettiti un cuscino sotto le gambe, passerà”! Naturalmente ci provate, d’altronde ci sono passate prima di voi, ma la vostra piccola creatura, ora dalla salsa è passata al merengue!

Conforati da questi utilissimi consigli,vi buttate su Internet qualche consiglio sul kit d’emergenza per il vostro bimbo/a ed eccoci qui a fare la nostra parte!

Primo consiglio, avete una sorella o una cognata che ha da poco avuto dei bambini e ha messo da parte, dei vestiti che il  piccolino/a ha indossato una volta e non lo ha più messo perché non entrava?
Non fate le schizzinose e prendete e selezionate gli abiti migliori! Con i bambini, soprattutto quando sono piccoli, i vestitini vengono usati pochissimo e alcuni sono praticamente nuovi.
Un altro errore comune è quello di comprare troppi vestiti prima della nascita. I bambini non sono tutti uguali! Alcuni nascono come dei piccoli giganti e altri sono invece veramente minuscoli, questo comporta che molti vestiti non riuscite proprio a farglieli mettere!
Fate il possibile per fermare anche tutti gli amici, zii, e conoscenti, che regalano mille vestiti senza prestare attenzione alla taglia e alla stagione! Cercate quindi di acquistare lo stretto necessario e che non sia solo per i primi tre mesi!

Il bello comunque di quando sono dei neonati è che tra i maschietti e le femminucce i vestitini cambiano solo per il loro colore!
Quindi via libera a tutine e body, cose estremamente comode, sia per lui/lei, ma anche facili per voi, che dovete cambiarli e vestirli tutti i giorni.
Un’accortezza è quella di stare attenti a non scegliere i materiali sintetici e troppo colorati.
Ci sono dei capi di abbigliamento che hanno l’etichetta certificata Oeko Tex, test per le sostanze nocive. Di cosa si tratta? Semplicemente di una garanzia sul tessuto e sui coloranti usati per la fabbricazione che non sono tossici.
Non temete, questa certificazione è presente in alcune catene di negozi che sono veramente economici!
In bocca al lupo!

La nostra pagina Facebook