la dolce attesa

Sarà maschietto o femminuccia?

Sarà maschietto o femminuccia? Grande dilemma, questo, per tutte le coppie del mondo. Del resto, uno dei sogni più ricorrenti è proprio quello di aver la possibilità di scegliere il sesso del nascituro.

A decidere il sesso, possiamo dire, è il cromosoma dell'uomo X o Y. I suoi spermatozoi, infatti, possono essere di due tipi, ossia quelli che contengono un cromosoma sessuale di tipo maschile (tipo Y) e quelli con cromosoma femminile (tipo X); mentre l'ovulo della mamma contiene sempre un cromosoma sessuale femminile (X). Quindi, se l'ovulo è fecondato da uno spermatozoo X nascerà, alla fine, una femminuccia; mentre da uno di tipo Y si avrà di certo un maschietto.
Dunque, vi è un modo per favorire, in qualche maniera, il concepimento di un maschio o di una femmina? Ci sono tante teorie al riguardo, ma nessuna certa. Alcuni affermano che la scelta del giorno in cui si hanno rapporti potrebbe magari determinare il sesso del nascituro (se si programma il rapporto sessuale nel periodo prima dell'ovulazione il bambino sarà maschio, mentre se lo si programma dopo sarà femmina). Perciò, se si vuole un maschio, i rapporti devono coincidere con il giorno dell'ovulazione, per favorire gli spermatozoi Y, quelli più veloci ma meno resistenti. Per la femmina, invece, occorre avere un rapporto due o tre giorni dopo l'ovulazione per avvantaggiare gli spermatozoi X, i quali risultando più resistenti degli altri hanno più probabilità di essere ancora vitali quando l'ovulo viene rilasciato.
Altri ancora dicono che l'alimentazione adottata può avere il suo peso in questo discorso. Se si dovessero mangiare alimenti ricchi di sodio e potassio, potrebbe nascere un maschietto, mentre se si dovesse optare per quelli con grande apporto di calcio, si avrà alla fine una femminuccia.
Si potrebbe continuare, perché le teorie (a dir poco bizzarre!) sono tantissime. Ma è proprio giusto (per non parlare poi delle considerazioni etiche e morali) tutto ciò? Non è opportuno lasciare che la “natura” svolga il suo corso?

La nostra pagina Facebook