crescere giocando

È festa! I giochi che i figli possono fare in casa con i propri amici

I bambini la chiedono spesso e, anzi, in determinati casi supplicano pure il genitore di organizzarle. Si sta parlando delle feste da svolgere in casa, che sempre più stanno prendendo piede, anche perché così si ha il modo di controllare il bambino e, perché no, di divertirsi un po' assieme ai suoi amichetti.

Ok, ma quali giochi possono andare bene? Come si fa ad organizzare una festa divertente per tutti, mamme e papà inclusi?I giochi guidati da un adulto offrono il vantaggio di permettere pure ai bimbi più timidi di integrarsi facilmente, e allo stesso tempo prevenire giochi pericolosi e situazioni che potrebbero presentare rischi di vario tipo.
Inoltre in questo modo i genitori, partecipando attivamente ai giochi, si sentiranno più coinvolti e, al termine, potranno dire proprio di essersi divertiti un mondo... Un gioco carino potrebbe essere quello del face painting. Bisogna prendere una buona quantità di trucchi e pennelli per trasformare, se così si può dire, i partecipanti alla festa. Poi c'è il classico nascondino, oppure dei quiz a squadre. Ed all'aperto, invece? Non sarebbe male organizzare una bella caccia al tesoro, in modo da impegnare grandi e piccini. Si potrebbe anche scegliere di giocare a palla avvelenata, a guardia e ladri... Insomma, la fantasia può aiutare genitori e bambini ad ideare i giochi più interessanti e coinvolgenti per tutti quanti.

La nostra pagina Facebook