vestitini e passeggini

Neo genitori vs scelta passeggino!

Ancora vi dovete riprendere, qui veramente vi hanno colto di sorpresa, insomma ma che sono matti?
Una mattina avete deciso di fare una passeggiata in un negozio di bambini, così per vedere, qualche passeggino, pensando che sarebbe stato come andare a scegliere non so un bel vestitino, vedere i colori, le tonalità e l’estetica!
Per di più avete deciso di avventurarvi in questa esperienza da sole, senza il vostro compagno o vostro marito!
Non appena avete messo piede dentro il negozio, una commessa super efficiente, si avvicina a voi, con una vocina stridula:

- “Posso esserle di aiuto”?
- “mmm… non lo so, veramente sono venuta a fare un giro, per dare un’occhiata ai passeggini”!
- “ non si preoccupi, la guido io! Ora le faccio vedere i diversi modelli e le loro caratteristiche tecniche”!
Sbaglio o avete sentito la frase “caratteristiche tecniche”?

Ecco, in quel preciso momento, cominciate a sudare, saranno gli ormoni!
La commessa vi porta nel reparto passeggini e lì vi trovate di fronte ad una zona immensa, con un numero non quantificabile di passeggini. Voi che credevate che il passeggino avesse solo quattro ruote e si potevano scegliere diversi colori!
Vi iniziano a parlare di telaio, gancio, ruote, freni, capottina!
Ok, è facile, forse avrete affrettato i tempi, dovete solamente andarci con vostro marito, lui saprà sicuramente come orientarsi, d’altronde non si perde una puntata di TG 2 Motori!
La sera a cena gli imbastite l’idea di andare insieme:
- “Amore, oggi sono andata a vedere il passeggino, ma è più complicato di quello che pensavo, hanno parlato di caratteristiche tecniche, a me ha ricordato un po’ la macchina, ti va di accompagnarmi!?
-“Che ci vuole! Ti accompagno io, sarà un gioco da ragazzi”!
Il giorno dopo andate insieme, convinti che ve la caverete in poco tempo, d’altronde avete un uomo al vostro fianco!
Ad accogliervi c’è un’altra commessa, sempre con la voce stridula (ma le assumono tutte così?), e vi fa rivedere i modelli però con vostro marito.
Lì lo guardate, e vi è sembrato di vedere una faccia a mo di punto interrogativo del tipo “Cavolo!? Cosa sono questi?!”.
Questo perché alcuni sembrano progettati dagli alieni, altri sembra che siano stati creati da tecnici specializzati dalla Nasa, e altri molto eleganti forse saranno stati disegnati  da qualche Archistar!
Innanzitutto, oggi non si compra solo il passeggino ma vi presentano il trio, che consiste, in navetta, ovetto e passeggino.
La commessa inizia a spiegarvi con fare professionale, come il telaio deve essere leggero e pratico, quindi è meglio in acciaio, che il gancio deve essere dotato di un blocco di sicurezza per evitare che i componenti si stacchino improvvisamente! Già lì, vi viene in mente l’immagine tragica di voi che riuscite con due braccia a recuperare il vostro piccolo, che vola perché i componenti si sono staccati!
Che le ruote si distinguono in grandi e piccole, le prime adatte per i dislivelli e le seconde per i percorsi cittadini! I Freni alcuni sono nelle ruote e altre attivabili dal manubrio, la capottina, può essere lavabile e impermeabile!
E’ veramente difficile, decidete di andarvene e fare un piano di attacco; studiare e documentarvi!
Ragazzi avete tutta la nostra comprensione!

La nostra pagina Facebook