le prime pappine

Viva la pappa: il primo mese dello svezzamento

Con Mamme.tv, siamo pronti a parlare di uno degli argomenti che preoccupa, molte di noi: lo svezzamento! Ebbene sì, sono sicura che anche voi, come me, quando avete iniziato lo svezzamento, avevate mille dubbi, perplessità e preoccupazioni!

Mi ricordo, ancora quando il mio pediatra, allo scoccare del sesto mese, mi ha presentato uno schema che dovevo seguire per il primo mese! Era arrivato il momento della prima pappa! Fino a quel momento, la sua alimentazione era stata esclusivamente a base di latte, non mi aveva fatto inserire nemmeno la frutta, alimento che alcuni pediatri, inseriscono già a partire dal quarto mese!
La mia piccolina, invece, ha conosciuto solo il latte sino a cinque mesi e mezzo, e stava bene così! Lo adorava! Amava tutto dell’alimentazione lattea: le coccole, la facilità in cui il latte arrivava dal biberon, il sapore, la consistenza, insomma è sempre stata una bimba amante del latte!
Mi ricordo ancora la prima volta in cui le ho proposta la prima pappa! Ero emozionata come se fosse il primo giorno di scuola, ero curiosa, di vedere la sua reazione, di capire come sarebbe andata, ero veramente ottimista!
Non solo, non ci crederete ma era la prima volta, che preparavo un brodo vegetale. Lo ammetto, non ne avevo mai preparato uno prima! La prima pappa era quindi a base di brodo vegetale, con una mezza boccetta di liofilizzato di agnello o coniglio, 2 cucchiai di crema di riso o mais e tapioca ed infine con un cucchiaino, di olio extra vergine d’oliva.
Mi sembrava di preparare una pozione magica, ma cosa ancora più tremenda è che la prima volta che ho usato la crema di riso, non mi si è addensata per niente ed era tutta grumi! La mattina a merenda , le avevo dato la sua prima frutta ed era andata discretamente bene! A pranzo è stata tutta un’altra cosa, innanzitutto l’avevo messa per la prima volta nel seggiolone, e poi per la prima volta, mangiava una cosa che non era dolce e con il cucchiaino! Non dimenticherò mai la sua faccina, a metà tra il dubbio e il disgusto! Credo che con la sua prima pappa, non ho dato una performance da Masterchef! Povera piccola, qualche cucchiaio se l’è mangiato ma poi l’ha lasciata! Non mi sono persa d’animo, mi sono documentata nel web, e piano piano anche la mia pappa, aveva un aspetto e un sapore gradevole. Nonostante il mio impegno, il primo mese dello svezzamento è stato molto duro. Siamo passate al passato di verdura e poi all’omogeneizzato di carne, invece dei liofilizzato, ma la mia bimba proprio non ne voleva sapere di mangiarla senza fare capricci. Ci sono stati giorni in cui serrava la bocca, non ne voleva sapere di abbandonare per un pasto il biberon, qui però non ho mai ceduto, ho sempre cercato di non assecondarla, perché avevo capito, che la sua era pigrizia, piano piano, con un po’ di intrattenimento, canzoni, balli peluche che le davano i bacini, si è convinta ad aprire sempre di più la bocca senza piangere! Ora va molto meglio! Mangia tutto e con gusto e io sono pronta per un Musical! Se vi va di continuare a seguirci vi daremo degli utili spunti per delle pappe da proporre ai vostri piccoli!

La nostra pagina Facebook