Questo Natale salvati dalla mamma e adotta un bambino a distanza con ActionAid

jackal natale

Parliamo ancora della chat di WhatsApp, questa volta però in mano alla mamma! Se pensate che la chat di classe sia un incubo non avete mai provato l’emozione di avere vostra mamma in chat! 

Le mamme sono le mamme e se, quando eravamo piccoli noi, non c’era il cellulare e ci salvavamo dalla loro apprensione, ora con WhatsApp ogni scusa è buona per cercarci!
Hanno i nostri bimbi con loro? Riescono a mandarti uno Storytelling sulla giornata, manca solo la colonna sonora! Ti postano le foto dei nostri pargoletti in loro compagnia nei vari momenti della giornata, mentre mangiano la pappa, giocano, fanno la pupu… e anche quando dormono!

Senza contare la miriade di messaggi vocali che sono in grado di inviare! Eh già perché ammettiamolo i genitori su WhatssApp utilizzano soprattutto quelli!
“Buongiorno amore di mamma! Stai andando al lavoro? Fa freddo, ti sei coperta? Hai portato la bimba a scuola?”…. dopo cinque minuti che non rispondi. “Amore!!! Ho visto che hai letto il messaggio, è successo qualche cosa? Chiamami che mamma si preoccupa”!

Su Facebook sta girando un video troppo carino che tratta proprio di questo. Lo hanno fatto i The Jackal per ActionAid, !

Dovete assolutamente vederlo! I The Jackal sanno bene di cosa sto parlando!

Il bello di questo video è che, oltre ad essere davvero molto divertente, fa riflettere su una tematica molto importante: l’adozione a distanza.

Con ActionAid si può adottare un bambino a distanza con un contributo davvero minimo, meno di 1 euro al giorno. ActionAid Italia è  attiva da 25 anni, e assicura ogni giorno il suo sostegno a 170.000 bambini in 45 Paesi del mondo. 

Basta davvero poco per aiutare i bambini in difficoltà, per scoprire di più su questa iniziativa e vedere il video potete visitare la pagina sull’adozione a distanza di ActionAid 

 

Buon Natale!

 

 

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso