I fatti di questi giorni sono noti. Il 24 agosto 2016 alle ore 3.36 una tremenda scossa di terremoto ha colpito il centro Italia. In pochi secondi i centri di Amatrice e di Accumoli nel Lazio in provincia di Rieti e di Pescara del Tronto nelle Marche in provincia di Ascoli Piceno, sono venuti giù come castelli di sabbia.

Cosa significa essere un bambino povero? Molte cose diverse che si possono riassumere in una sola: non avere a disposizione risorse sufficienti. Questa espressione generica, però, che si sente usare anche in molti altri contesti, non dà un’idea esatta di ciò che significa non avere risorse sufficienti per un bambino del Sud del mondo.

 Il sostegno a distanza è un appoggio economico volto a garantire a bambini/e o ragazzi/e di Paesi in via di sviluppo, tutti quei beni che sono ritenuti essenziali, ossia alimenti, medicine, vestiario e corsi di formazione.

Pagina 1 di 3

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso