Mamme.tv intervista Alessia di Mamma che gioia

mammachegioia 3Qualche settimana fa, su Facebook, mi sono imbattuta nella pagina di Alessia, una mamma romana blogger, che mi ha subito fatto simpatia. Ho iniziato a leggere il suo blog intitolato Mamma che gioia, che mi ha subito conquistato. È un scrigno pieno di piccoli consigli che solo le mamme possono dare. Ricette gustose, consigli per andare in vacanza formato famiglia, recensioni sui prodotti provati da lei, etc.
L’ho contattata ed ha accettato di fare una chiacchierata con noi. L’ho “beccata” che stava per partire per le vacanze, e subito dopo il rientro, dalle loro due settimane in Calabria, ha risposte alle nostre domande! Passo la parola a lei!

 

 

 

Alessia, ti va di raccontarci un po’ di te? Cosa facevi prima di essere mamma?
Certo, mi chiamo Alessia e sono romana, lavoro full time come impiegata ed ho sempre amato viaggiare sin da bambina, una passione trasmessami dai miei genitori. Prima di diventare mamma avevo sicuramente più tempo per me, mi piaceva leggere, andare in palestra e viaggiare on the road.

Ora che sei mamma, come è cambiata la tua vita?
Da quando sono mamma la mia vita è stata stravolta, tutto è incentrato sulle mie bimbe, anche se in alcuni momenti è molto faticoso, i loro sorrisi e i loro baci mi ripagano di ogni momento duro.

Come gestisci le tue giornate, con le tue due piccole bimbe?
Sto fuori casa dalle 8 alle 17.30, la mattina mi alzo prestissimo per prepararmi in tutta tranquillità e poi dedicarmi alla preparazione delle bimbe, ma ogni mattina è una “lotta” per preparare la grande per andare all’asilo e la piccola che va dai i nonni.

mammachegioia 1Come ha reagito Giorgia all’arrivo della sorellina? Ora come è il oro rapporto?
I primi giorni a casa sembrava ignorarla, ogni tanto la guardava e accarezzava ma poi finiva lì; poi ha iniziato a manifestare un po’ di gelosia, voleva stare molto in braccio a me, si era attaccata in maniera morbosa al ciuccio, e ha iniziato a voler dormire nel letto con noi, tutte fasi per fortuna superate, con molto impegno e pazienza! Quando Beatrice ha iniziato ad interagire il loro rapporto è cambiato, ora lo definirei di “amore e odio”, ci sono momenti in cui giocano insieme, si abbracciano e baciano e momenti in cui si picchiano, si fanno le pernacchie, e momenti in cui Giorgia deve togliere tutto quello che ha tra le mani Beatrice e lei puntualmente inizia a piangere disperata, ma poi dopo qualche secondo le sento ridere insieme e torna il buonumore in casa.

Perché hai deciso di aprire un blog mammesco?
Perché la vita di mamma ti cambia, si fanno tante esperienze sia positive che negative e sentivo di volerle condividere con altre mamme, per confrontarmi e perché no anche dare qualche suggerimento o supporto a chi si trova ad affrontare una “situazione” che io ho vissuto in precedenza. Mi sono sempre affidata al web per cercare consigli su determinati prodotti, consigli su viaggi, ricette adatte ai bambini e nel mio piccolo voglio dare anche io il mio contributo.

Che tipo di stile hai deciso di dare al tuo blog?
Lo stile del blog rispecchia come sono io, una persona sincera e semplice, parlo della nostra vita, dei nostri viaggi formato famiglia, delle ricette che amo sperimentare per la mia famiglia. Noi mamme siamo sempre di corsa tutto il giorno così nel mio blog possono trovare consigli e tante buone ricette facili e veloci.

mammachegioia 2Ti va di raccontarci come sono andate le vostre vacanze al mare?
Abbiamo trascorso due settimane meravigliose, all’insegna del relax e di noi 4, ogni tanto ci vuole un distacco dalla routine lontani da casa, per rigenerarsi come coppia e famiglia.
Vedere le bimbe nuotare come pesciolini nel mare o in piscina e giocare con altri bimbi ci ha riempito di gioia.

Come ti organizzi per andare in vacanza con le tue bambine?
Abbiamo la possibilità di fare mare e montagna, due vacanze completamente diverse ma bellissime in ugual modo; con largo anticipo preparo una lista di tutte le cose da portare e inizio a preparare le valigie almeno 1 settimana prima per non trovarmi il giorno prima della partenza con 1000 cose da fare e stressarmi.

Come è stata l’esperienza al Mammacheblog?
Quella di quest’anno è stata la mia prima esperienza al Mammacheblog, un po’ stancante visto che ho fatto andata e ritorno in giornata, ho potuto conoscere alcune delle amiche virtuali e confrontarmi con loro, oltre che assistere ai dei corsi interessanti a livello pratico per il blog.

Hai qualche consiglio da dare alla mamme che ci leggono?
Il mio consiglio per le altre mamme è di essere sempre voi stesse, non esistono mamme migliori o peggiori, ognuno per i propri figli sceglie e agisce per il loro bene, quindi siamo tutte delle brave mamme!!!

foto: © mammachegioia

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso