Bismama parla con Mamme.tv

bismamaOrmai lo sapete noi di Mamme.tv siamo dei grandi appassionati di mommyblog. Abbiamo fatto una chiacchierata con un’altra mamma della blogsfera, che si è messa gentilmente a nostra disposizione!

Stiamo parlando di Bismama! Ebbene sì, siamo riusciti a parlare anche con lei! Molte di voi la conosceranno, per le altre invece, vi raccontiamo un po’ di lei.
Bismama è nella realtà Serena Sabella, blogger è da poco nelle librerie con Mamme NON si nasce.

Per chi ancora non avesse letto il suo blog e il suo libro lo consigliamo vivamente! Il suo modo di raccontare la sua vita da bismama ossia da mamma con due figli, è una ventata di leggerezza ed allegria!
Ora però lasciamo la parola a lei!

Come sei approdata nel mondo delle mamme blogger?
Conosco il mondo della blogsfera più o meno da quando sono affiorati i primi blog in rete. Ho visto il fenomeno crescere finché non ho deciso di tuffarmi dentro anche io.
 

Come è nata l’idea di scrivere le tue vicende “mammesche” in un blog?
È nata come una terapia autoimposta. La mia esperienza di maternità, in entrambi i casi, è stata psicologicamente stressante. Così ho pensato di cominciare a scrivere per metabolizzare le emozioni ma anche per sdrammatizzare quelle esperienze così emotivamente sconvolgenti.

bismama_2Che impronta hai deciso di dare al tuo blog all’inizio?
Sempre la stessa. Non credo di poter definire Bismama.com un mommyblog a 360°, lo vedo più come una scatola del tempo dove fermare i miei pensieri avendo la certezza che, quando li rileggerò, potrò emozionarmi o anche solo sorridere.

Sempre più spesso mi ritrovo a parlare di me e della mia vita in generale, non solo da mamma. Se guardi le tag, in fatti, quella che spicca è "ME"... quanto è grave? :)

Quale è il tuo rapporto con le mamme in rete, sono state per te un supporto per trovare dei consigli utili
Lo sono state e continuano a esserlo. Il confronto, i consigli ma anche solo la consapevolezza di avere delle persone che ti leggono e discutono con te di quello che scrivi è un grande incentivo ad auto esaminarti e a migliorarti.

Hai da poco pubblicato un libro Mamme non si nasce, ci vuoi raccontare un po’ come è nata l’idea?
Dopo aver conosciuto un editor di red! che ha letto il mio blog, abbiamo cominciato a parlarne. Oggi più che mai, le donne vogliono sapere la verità sulla maternità da chi l'ha vissuta e non apprendere informazioni tecniche da ginecologi uomini. Così ho raccontato le mie maternità travagliate in un diario ironico ma molto (molto) sincero.

Che differenza hai percepito nel passare dal blog al libro
Ho sempre amato scrivere, farlo per una casa editrice è stata un'esperienza bellissima. Detto questo, l'unica differenza è legata alla mia ansia da prestazione. Versare i propri pensieri su un blog è diverso e più easy. Alla fine, però, il libro ha lo stesso stile del blog, ma soprattutto, la stessa sincerità. È il diario delle mie gravidanze e, per questo, è scritto di getto.

bismama_3In diversi post parli del tuo rapporto con lo shopping, ti va di raccontarcelo?

Uno dei post che sto preparando, avrà proprio lo shopping come tema. Io adoro fare shopping, che sia dal vivo o on line. Ma non parlo solo di vestiti, anche di utensili, arredamento, tessuti... comprerei tutto ciò che mi piace. La poste pay, però, terminato il budget mensile (che non sempre riesco a ritagliare) destinato alla shopping terapia, va in autogestione e mi riporta sulla retta via.

Riesci a fare anche shopping con i first e second?

 

No e non ci provo nemmeno. Lo shopping deve rilassarmi non innervosirmi. Ti va di raccontarci uno degli aneddoti più simpatici, sulla tua vita? Oh! La mia vita è un continuo aneddoto simpatico. È un cartone animato. L'altro giorno ne parlavamo su Fb e su Twitter con le mie lettrici. Ho chiesto un loro parere e mi han paragonata a Lamù (lusingatissssima) e a Nanà! Ma, la verità, è che son molto peggio. Mi sento più Pucca nei panni di Eva Kant :DD Scegliere un episodio divertente è impossibile, se ce ne fosse uno, non esisterebbe il mio blog :D

foto: © Serena Sabella

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso