un mondo di amore

Mamme over 50: coraggio o incoscienza?

Gianna Nannini, Hearter Parisi, Janet Jackson, Carmen Russo sono solo alcune delle mamme vip over 50 di questi ultimi anni. Al di là dello star system e del forte desiderio di maternità di queste donne, che immagino hanno aiuti e sostegno nell’accudimento dei figli, mi domando cosa spinge una donna over 50 a cercare un bambino. E’ un gesto di coraggio o di incoscienza?

Eppure diventare mamma dopo i 50 anni è un fenomeno in forte aumento, basta pensare che già nel 2013 in America, una media di 13 bimbi ogni settimana sono nati da mamme ultracinquantenni. Dal 2000 al 2013 i bambini nati da mamme tra i 50-54 anni sono saliti del 165%.

Eppure rimanere incinta a questa età in modo naturale non è facile, le probabilità si aggirano a una su 300.000. La maggior parte delle donne che fa questa scelta ricorre alla procreazione assistita.

In Italia la legge prevede una terapia ormonale per una ventina di giorni, al termine dei quali vengono prelevati gli ovociti che vengono fecondati con gli spermatozoi del partner. In un paio di giorni si è formato il pre embrione pronto per essere impiantato nell’utero. Questa pratica avviene se ci sono ovuli attivi sennò il nostro paese non permette l'ovodonazione. L’unica strada è andare in una paese estero e chiedere dell’ovodonazione, con un forte dispendio economico che non è  per tutte.

I rischi di una gravidanza over 50

Diventare mamme over 50 non è per tutte, questo perché per poter ricevere un trattamento d’inseminazione bisogna essere in condizioni fisiche adatte, secondo i dati solo 50% di casi riesce a portare a termine la gravidanza. A 50 anni si può soffrire di alcune patologie come ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, che possono aumentare il rischio di aborto.

A questa età aumenta di 5 volte il rischio di diabete gestazionale, insomma non è proprio una passeggiata

Io ho avuto la prima figlia abbastanza giovane, a 30 anni e mi sono resa conto dell’energia che ci vuole, ogni giorno. E’ naturale che con il passare degli anni questa energia viene meno, ora che ho 34 anni mi domando se ce la faccio a fare un secondo figlio! Oggi l’età del primo figlio si è allungata ci si avvicina sempre di più ai 40 anni ed è difficile anche quell’età, in cui si è nel pieno della maturità. 

Mia suocera è diventata nonna della prima nipote a 50 anni, il rischio è proprio questo, un conto è essere un nonno e un conto è essere un genitore. Non fraintendetemi, per fare un figlio ci vuole anche tanto amore e al giorno d’oggi questa è la cosa più importante, tutte le mamme over 50 sono sicura che danno ai loro bambini un amore immenso e completo, ma l’orologio va avanti e non va indietro e la probabilità di non poter essere con loro nelle tappe più importanti della loro vita diminuiscono, io sono dell’idea che c’è un età per ogni cosa. Voi cosa ne pensate?

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso