La Lega del Latte: un aiuto concreto per l’allattamento al seno

Sulla nostra pagina di Facebook poco tempo fa ho postato un Sos personale. Mia sorella ha da poco avuto una seconda figlia e nonostante con la prima l’allattamento al seno è andato liscio come l’olio, con la seconda invece ha avuto non poche difficoltà. Molte amiche di Facebook ci hanno consigliato di contattare la Lega del Latte. Così ho deciso di approfondire l’argomento con questo articolo, in modo che possa essere utile a tutte la mamme che hanno difficoltà ad allattare al seno.

“La Leche League è un’associazione di volontariato che si dedica al sostegno delle mamme che desiderano allattare. Non da consigli, ma informazioni; tantomeno dicono alla mamma cosa “deve” fare, piuttosto la aiutano a trovare in sé le risorse e a sviluppare e rafforzare la sua autostima e le competenze per il suo personale modo di essere madre”. La Leche League ha delle consulenti che sono loro stesse mamme, che ci sono passate in prima persona e che di conseguenza sono pronte a darvi delle utili informazioni! Oltre a questo la Leche League fornisce delle informazioni scientifiche in modo da poter dare alle mamme delle solide basi per sapere come risolvere i loro problemi di allattamento al seno.
C’è da sapere una cosa importante “La Leche League è composta in Italia da circa 108 donne, che non ricevono alcun compenso per il lavoro che fanno. Le Consulenti della Leche League operano praticamente sempre per telefono, o durante gli incontri, o per e-mail, raramente a domicilio e comunque sempre gratis”. Se qualcuno vi vuole dare la sua consulenza dicendo di far parte della Lega del Latte e vi chiede dei soldi non fanno parte di questa associazione e stanno lucrando. Non fatevi quindi convincere la consulenza della Leche Legue è gratuita!

Cosa ancora più importante e che devo dire che personalmente mi ha veramente colpito e che condivido da mamma è la filosofia della Leche League è basata su una visione che non è legata all’allattamento al seno a tutti i costi. Non spingono le donne ad allattare “ad oltranza”, non “impongono ” alle mamme l’eliminazione della giunta di formula artificiale.
Ricordate che siamo tutte brave mamme, l’amore che si ha per il proprio figlio non si misura da come lo alimentiamo, se per qualsiasi motivo decidete di non proseguire con l’allattamento al seno, l’importante è che lo fate in piena serenità.

Se volete però avere più informazioni al riguardo e avere una consulenza gratuita potete contattare: www.lllitalia.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso